Sarbanes Oxley Act

“Public company accounting reform and investor protection act of 2002” SOX

Il Sarbanes Oxley Act, introdotto in USA nel 2002, obbliga le società quotate al NYSE e al NASDAQ (incluse quelle dell’UE), nonché alle loro controllate, di istituire un processo continuo e strutturato per l’implementazione e la valutazione dell’efficacia dei controlli interni volti a prevenire i seguenti reati:

  • Fraudulent financial reporting
  • Misappropriation of assets
  • Expenditures and liabilities incureed for improprer or illegal purposes
  • Fraudulently obtained revenue and assets and/or avoidance of costs and expenses

GETSOLUTION supporta le suddette società nell’adempiere, sia nell’ambito Finance che nell’ambito IT,  agli obblighi legislativi imposti dalla Sarbanes Oxley Act (SOX) attraverso l’implementazione del modello C.O.S.O. (Committee of Sponsoring Organizations of the Treadway Commission), ossia:

  • Risk Analysis: individuazione delle aree a rischio e delle possibili modalità in cui potrebbero prodursi i reati suddetti comprensiva di una valutazione del livello di ogni rischio rilevato.
  • Risk Managament: identificazione dei controlli (Finance ed IT) da attuare nelle suddette aree a prevenzione del prodursi dei rischi oggetto della Risk Analysis
  • Ridefinizione dei processi oggetto dell’analisi con l’introduzione dei controlli definiti nell’attività di Risk Management
  • Svolgimento di Audit interni periodici aventi come obiettivo la verifica dell’implementazione corretta dei controlli e il livello di efficacia dei medesimi nella prevenzione dei reati
  • Supporto nei rapporti tra i diversi site internazionali della società e l’headquarter
  • Supporto agli audit interni organizzati dall’headquarter
  • Supporto agli audit di terze parti
  • Mantenimento e miglioramento continuo della “Sarbanes Oxley Act (SOX) Governance” implementata